International analysis and commentary

Aspenia, fondata nel 1995, è la rivista trimestrale di affari internazionali di Aspen Institute Italia. E’ l’unica rivista italiana che si occupa in modo continuativo, con taglio politologico, dei rapporti Stati Uniti – Europa e delle loro implicazioni per il sistema internazionale.

Aspenia – secondo Giuliano Amato, il suo fondatore – è una rivista che è riuscita a stare dalla parte della storia e della sua velocità. Nessuno dei grandi temi degli ultimi anni è assente dalle sue pagine, con un’attenzione particolare per le scosse sistemiche generate dalla fine della guerra fredda e dalla crisi finanziaria del 2008. Al centro della riflessione di Aspenia sono quindi le trasformazioni del sistema occidentale, l’ascesa di nuove potenze e i cambiamenti dell’economia globale: l’approccio, come sottolinea Giulio Tremonti, presidente di Aspen, è di adottare una visione di lungo periodo e multidisciplinare, con una discussione aperta fra punti di vista diversi che è tipica del “metodo Aspen”. Lo conferma la qualità degli autori italiani e internazionali che collaborano alla Rivista.

Diretta da Marta Dassù e pubblicata da Il Sole 24 ORE, Aspenia è distribuita quattro volte l’anno nelle edicole e nelle librerie delle principali città italiane. La versione inglese, che offre una selezione di articoli, è distribuita a cadenza semestrale a think tank, ambasciate, istituzioni e università di tutto il mondo.

Per ricevere ulteriori informazioni su Aspenia si prega contattare Gyneth Sick presso Aspen Institute Italia, sede di Roma.

 

 Numeri in italiano

 Issues in English

Aspenia, founded in 1995, is Aspen Institute Italia’s quarterly journal on international affairs. It is the only journal in Italy to regularly address issues of transatlantic interest, offering significant political commentary on US-European relations and their impact on the world order.

According to Giuliano Amato, its founder, Aspenia has succeeded in keeping up with history. None of the great themes of recent years is missing from its pages, and particular attention has been paid to the systemic shifts generated by the end of the Cold War and by the 2008 global financial crisis. The journal serves as a reference point for any serious reflection on long-term strategic issues, on the rise of new powers and on changes in the global economic system. The approach, as described by the Institute’s Chairman, Giulio Tremonti, is to take the long view and to favor multidisciplinary analysis, in keeping with the  “Aspen methodology”. The success of such an approach is ensured by the quality of contributors to the journal – at the highest levels in their fields in Italy and abroad.

Edited by Marta Dassù and published with Il Sole 24 ORE, the Italian version of Aspenia comes out four times a year and is distributed at newsstands and bookstores throughout Italy. The English version comes out twice a year, consists of a selection of choice articles, and is distributed to think tanks, embassies and universities all over the world.

For further information on Aspenia, please contact Gyneth Sick at Aspen Institute Italia’s Rome offices.

 

 Numeri in italiano

 Issues in English

IL NUOVO SITO È IN AGGIORNAMENTO

L'archivio completo degli articoli è ancora sul sito
www.aspeninstitute.it
close-link
ARCHIVE